Letteratura e critica - Libri d'arte
Il lavoro dell'artista è il continuo scavo nel mistero Francis Bacon

Open post
Libro d’artista composto da una poesia di Alberto Nessi con incisione dell’autore e testo critico di Elisabetta Motta su foglio sciolto. Stampato tipograficamente con torchio a mano da Luciano Ragozzino con caratteri Garamond su carta Hahnemühle. La Tiratura è di 55 esemplari numerati e firmati. Edizioni Il Ragazzo innocuo, Milano, 2013. Formato 16 x16 cm

Alberto Nessi, Conversazione con l’angelo, Il Ragazzo innocuo, 2013

Conversazione con l’angelo di Alberto Nessi fa parte di quei libri d’arte  la cui copertina da sola “canta”, dicendo già molto del testo. La gazza che vi  è riprodotta (incisa con la tecnica della xilografia da Luciano Ragozzino), se da un lato rimanda immediatamente a “la gazza sfrontata che s’imbosca / con un volo ubriaco”, protagonista  dell’omonimo componimento poetico,  dall’ altro  la sua ala pennuta rinvia all’angelo-frontaliere  con cui il poeta si intrattiene dialogando.

LeggiMore Tag
Open post
Libro d’artista con due poesie di Giorgio Orelli e serigrafia a colori di Nathlaie du Pasquier. Testo critico di Elisabetta Motta. Stampa su carta Graphia a cura di Alfredo Taroni. L’edizione è di 80 esemplari numerati e firmati dagli autori. Edizioni Lithos, Como, 2012. Formato 17, 5 x 25 cm

Giorgio Orelli, La buca delle lettere, Ragni, Lithos, 2012

Nel folto bestiario orelliano popolato di piccioni, lepri invisibili, scoiattoli che si rincorrono, gallinette immobili, una marmotta uscita al primo sole, la martora col suo viso aguzzo, la scolopendra dal roseo ventre, l’anguilla del Reno … fanno ora la loro comparsa due ragni «inquilini abusivi del soffitto di casa» che sostano poco distanti dal lampadario.

LeggiMore Tag
Open post
Libro d’artista composto da un racconto di Alberto Nessi con litografia di Mario Mondo. La stampa su carta Litho è a cura di Alfredo Taroni .Risvolto di copertina e intervista a cura di Elisabetta Motta. La tiratura è di 100 esemplari numerati e firmati dagli autori. Edizioni Lithos, 2009. Formato 17,5 x 17 cm

Alberto Nessi, Le Vecie, Lithos, 2009

Uno sguardo colmo di pietas, filtrato da una sottile vena di umorismo, accompagna iv lettore lungo questo splendido racconto in cui, rievocate dal fluire dei ricordi, appaiono le Vecie di Spresiàn con i loro gesti e le loro “facce tragiche o rassegnate o smarrite”, afferrate un attimo prima che scompaiano nel burrone dell’oblio. Tali esistenze minime, solo grazie all’attenta e commossa partecipazione dello scrittore, divengono dei microcosmi carichi di una straordinaria umanità.

LeggiMore Tag
Open post
Libro d’artista composto da quattro poesie di Fabio Pusterla con litografia di Samoa Rémy risvolto di copertina e testo critico di Elisabetta Motta. Stampa su carta Litho a cura di Alfredo Taroni. La tiratura è di 100 esemplari numerati e firmati dagli autori. Edizioni Lithos 2008. Formato 17, 5 x 25 cm

Fabio Pusterla, Sulle rive, tra le foglie, sui rami, Lithos, 2008

Freddo, ghiaccio, valanghe, antri anneriti conducono il lettore nel rigore e nella desolazione dell’inverno. In questa scenografia apocalittica, che fa da sfondo a Stelle d’aquilegia, lo sguardo, risalendo dal buio dell’ombra, è catturato dalla nota cromatica dell’ “azzurro dei petali”e dal “ventre azzurro delle rondini” che, erompendo con forza e vitalità nel grigiore dell’inverno, acquistano una forte valenza simbolica positiva, fungendo da poli di orientamento.

LeggiMore Tag
Open post
Libro d’artista composto da un racconto di Erri De Luca con serigrafia originale di Antonello Scotti risvolto di copertina e testo critico di Elisabetta Motta. Stampa a cura di Alfredo Taroni su carta Pescia. La tiratura è di 80 esemplari numerati e firmati dagli autori. Edizioni Lithos, Como, 2008. Formato 12,5 x 17 cm

Erri De Luca, Un Esordio, Lithos, 2008

Da un grumo di memoria, prezioso come uno scrigno, nasce Un Esordio, un bellissimo racconto autobiografico sul potere libertario e sovversivo della scrittura. Con una prosa nitida e scarna, sempre al confine con la poesia, Erri De Luca è riuscito a comunicarci la grande emozione che ha vissuto da studente, sui banchi di scuola, nello sperimentare che“la scrittura era campo aperto, via di fuga”.

LeggiMore Tag

Posts navigation

1 2
Scroll to top